ARTICOLI SENIORES

Maglia

 

In questo colpo di coda invernale di mezza primavera i ragazzi di Gigi Ferraro non si concedono battute d’arresto e vanno a vincere a Livorno, dove, nessuno vinceva da ottobre scorso.

Lo fanno in maniera convincente conquistando anche quei cinque punti che non fanno variare le posizioni in classifica ma ci portano a giocarci il campionato negli ultimi 80 minuti. La cosa non era preventivata ma, come si suol dire, la fame vien mangiando ed ora che ci siamo vogliamo proprio metterci a tavola.

 

L’incontro di oggi, segnato da vento e pioggia, parte sulla falsariga di quello giocato a Gennaio a San Donnino con le squadre ben messe in campo che poco concedono agli attacchi ed il Livorno, memore di aver perso all’andata solo per i calci piazzati, approfitta subito di due punizioni e al 20 è già sul 6 a 0. Il Florentia non ci sta a perdere e si riversa all’attacco ma bisognerà attendere fino al 35’ quando la mischia ottiene la prima meta tecnica che porta per la prima volta in vantaggio il Florentia 6 -7. Non passano 5 giri di lancetta che di nuovo la mischia livornese non riesce a contenere la forza dei nostri ragazzi e quindi allo scadere è di nuovo meta tecnica. Il primo tempo si chiude sul risultato di 6 a 14.

 

Nel secondo tempo parte forte il Livorno che cerca di raddrizzare il risultato ma ottiene solamente 3 punti su un calcio di punizione. Quindi risalgono in cattedra i ragazzi di Gigi Ferraro che piazzano due mete, a distanza di qualche minuto l’una dall’altra, entrambe trasformate che incanalano la partita su binari di sicurezza e portano al punto bonus. Sul 28 a 9 i ragazzi del Florentia controllano la partita gestendo il risultato e concedono solamente allo scadere la meritata meta della bandiera alla compagine livornese. La partita finisce con il risultato di 14 a 28.

 

Per prima cosa c’è da fare i complimenti a Gigi Ferraro e a tutti i ragazzi che sono arrivati a giocarsi il campionato, e la promozione, fino all’ultima giornata. Ora il sogno è lì, spetta a noi fare un ultimo sforzo per andare a prenderselo. Domenica prossima ultima giornata di campionato sarà veramente una finale perché verrà a farci visita il Romagna, secondo ad un punto da noi. Chi vince questa partita probabilmente vince il campionato, il Civitavecchia per rientrare in gioco deve sperare in un pareggio o vittoria del Romagna con meno di quattro mete che li porterebbe allo spareggio. Noi dobbiamo fare un ultimo sforzo, tutta la rosa seniores, compresa la seconda squadra, è chiamata ad essere presente agli allenamenti per far si che un sogno possa diventare realtà.

 

LIVORNO RUGBY: Canepa, Rattalino, Righetti, Ianda, Cristiglio, Gesi, Zannoni, Basha, Gragnani Gio., Bottari, Gragnani Gia., Scrocco, Sforzi, Bufalini, Ciapparelli

Allenatore: Zaccagna Marco a disposizione: Pardini, Bitossi, Chirici, Piras, Merani, Stiaffini, Pellegrini

 

FLORENTIA RUGBY: Zappitelli, Stefanini G., Ghini, Stefanini F., Bastiani, Valente, Ferrara, Cannone, Timperanza, Gatta, Zonta, Rialti, Tangredi, Guidotti, Vicerdini

Allenatore: Ferrara Luigi a disposizione: Spatola, Nannini, Ciaramelletti, Palmiotto, Baggiani, Giraldi, Semoli

 

Marcatori: 12’ cp Gesi, 20’ cp Gesi, 35’ mt tecnica Florentia, 40’ mt tecnica Florentia, 41’ cp Gesi, 45’ mt Timperanza tr Ferrara, 53’ mt Timperanza tr Ferrara, 78’ mt Stiaffini

 

LIVORNO RUGBY 14 – FLORENTIA RUGBY 28 (punti in classifica 0 – 5)

logo